LinkedIn: la guida su come scrivere un profilo efficace


linkedin_logo

LinkedIn

Questo post è il primo della guida a puntate su come scrivere un profilo LinkedIn efficace, che vi consenta di presentarvi al meglio, evitando cioè errori grossolani e descrizioni raffazzonate.

LinkedIn è un social network professionale che permette ai suoi utenti di pubblicare online il proprio profilo, qualcosa di simile ad un curriculum vitae, ma non solo:

“Lo scopo principale del sito è consentire agli utenti registrati il mantenimento di una lista di persone conosciute e ritenute affidabili in ambito lavorativo. Le persone nella lista sono definite “connessioni”, ed esse sono in effetti le connessioni di un nodo (l’utente) all’interno della rete sociale. L’utente può incrementare il numero delle sue connessioni invitando chi di suo gradimento.” (fonte: Wikipedia)

È un servizio pensato per chiunque e adatto a tutti, non solamente a informatici, economisti, manager e commerciali.
È una vetrina aperta a chiunque desideri rendere (più o meno) pubblico il suo profilo professionale, le sue esperienze, la sua storia lavorativa e le aspettative future. La sua diffusione e popolarità, in costante crescita anche in Italia, rappresenta un modo diretto ed estremamente efficiente per farsi trovare, conoscere ed apprezzare, accelerando tutta la fase di comunicazione iniziale fra chi offre lavoro e i potenziali candidati.
Essendo un raccoglitore di profili, la ricerca di personale (effettuata da HR o da aziende) restituisce un grande numero di curriculum. Più un profilo è completo, più è probabile che comparirà tra i primi risultati della ricerca.

Gli argomenti trattati nella guida saranno i seguenti:

Non vi promettiamo la luna, ma se la seguirete passo passo non rimarrete nascosti nel mare di profili del social network ed avrete più possibilità di farvi trovare dalle aziende in cerca della vostra professionalità.
 

Tag:, , , ,

Questo articolo è stato scritto da Gian Paolo:

Gian Paolo

Laureato in informatica lavora come sviluppatore senior su piattaforma Windows e come sviluppatore embedded su piattaforma Linux. In ByteLite si occupa dei contenuti e dell'amministrazione del sito.



Cosa ne pensi?

La moderazione è attiva solo per evitare lo spam. Ogni commento è benvenuto e non sarà censurato. :)

8 interventi

  1. […] rivelare molto della propria vita reale, ma dovendo parlare di sé stessi in un curriculum o in un profilo LinkedIn, faticano o addirittura falliscono impietosamente in quel […]

  2. […] un lavoro di gruppo, puntare ad un certo pubblico diventa difficile. Ci sono persone interessate a come scrivere un profilo LinkedIn decoroso, altre che vogliono capire come funziona Android e altre in cerca di informazioni su Google […]

  3. […] quando si parla di LinkedIn, far riferimento a cv, colloqui di lavoro e la ricerca dello stesso. Come scrivere un buon profilo su LinkedIn sarà uno degli argomenti principali che trattiamo qui su ByteLite, ma c’è una cosa che […]

  4. […] LinkedIn: scrivere un profilo efficace […]

  5. […] Un’utile e completa guida alla creazione del proprio profilo la trovate su Bytelite. […]

  6. Fernando Sensale ha detto:

    Ho trovato molto interessante ed utile la lettura del testo ed efficaci i consigli ed i suggerimenti.

  7. Ugo ha detto:

    continuo a pensare che linkedin sia un servizio organizzato in maniera pessima e con sito con un’interfaccia scandalosa.
    se twitter implementasse qualcosa di simile alle referenze e magari un sistema di calendari condivisibili diventerebbe l’arma finale per il lavoro.

    non capirò mai come linkedin sia arrivato alla fama mondiale…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *